Non vi è nulla di più fugace che il cibo ... ma nella memoria il suo ricordo rimarrà immortale ...


domenica 24 marzo 2013

H COME HIJIKI

Le alghe sono alimenti preziosi per un'alimentazione equilibrata.
Ricche di sali minerali, ognuna ha caratteristiche nutrizionali così interessanti da renderle un ingrediente facile da introdurre nella nostra cucina naturale.
L'uso frequente di queste verdure di mare dona sapori e profumi alle nostre pietanze e ci arricchisce di elementi utili al nostro organismo ..... soprattutto se non abitiamo in zone marittime o non le frequentiamo neppure saltuariamente, per la presenza di iodio.
Si consumano in piccole quantità e cotte, tranne la dulse e la wakame che possono essere consumate crude previo il solo ammollo in acqua fredda.
A noi piacciono molto e variare il tipo di volta in volta  "titilla" le papille gustative e non solo :)
Le hijiki sono tra quelle più preziose, perchè ricca fonte di sali minerali presente in natura; la quantità di calcio presente in 100 gr. di hijiki per esempio, è nettamente superiore a quella del latte: 1400 mg contro i 100 .... notevole non vi pare?
Anche gli oligoelementi che contengono. abbinati ai sali minerali, hanno la funzione di mantenere costante gli zuccheri nel sangue, purificandolo e tonificando il nostro corpo.
Anche il loro sapore però è il più accentuato tra queste verdure marine e, per chi le trova un po' eccessive, si può ricorrere a una precottura, facendole sobbollire in acqua acidulata con un cucchiaio di aceto di mele o di riso (coprendo le alghe a filo), una spruzzata di shoyu o tamari, fino a quando il liquido sarà assorbito completamente. A questo punto si aggiungono alla pietanza o si conservano per tutta la settimana dentro un vasetto di vetro chiuso e in frigorifero, pronte all'uso !!
Ricordarsi che per ottenere il massimo da loro, è bene farle saltare in olio (anche di sesamo).
La ricetta di oggi è, come sempre, veloce e gustosa .... le verdure abbinate possono variare a piacere, ma quelle dolci .... addolciscono il gusto un po' prepotente di queste alghe:

SPAGHETTI INTEGRALI SALTATI CON HIJIKI PISELLI NOVELLI E CIPOLLOTTO VERDE 

 320 gr. di spaghetti integrali bio (o pasta di riso/mais in caso di intolleranze al glutine)
il verde di 3 cipollotti freschi tagliato a rondelle
1 T di piselli freschi sgranati e scottati velocemente
sale fino 
1/4 c di pepe di Giamaica (oppure pepe nero o peperoncino)
2 C di alghe hijiki ammollate in acqua fredda e scolate o precotte
2 C di shoyu (o tamari per intolleranze al glutine)
2 C di olio di sesamo
un ciuffo di prezzemolo riccio fresco (o il tradizionale)
  1. Cuocere al dente la pasta, in abbondante acqua salata
  2. Nel frattempo scaldare l'olio in un tegame capiente (saltapasta), saltarvi le alghe con un pizz. di sale fino e il pepe di Giamaica, per 3-4 minuti.
  3. Aggiungere i piselli e il cipollotto, saltarli per altri 3 minuti, poi sfumare con la salsa di soia.
  4. Regolare il gusto a piacere, poi aggiungere la pasta scolata al dente e fare saltare per un minuto, amalgamando gli ingredienti.
  5. Condire con il prezzemolo e servire caldo.

2 commenti:

  1. Condivido proprio ... erano davvero sfiziosi ;)
    Buona serata !!

    RispondiElimina