Non vi è nulla di più fugace che il cibo ... ma nella memoria il suo ricordo rimarrà immortale ...


venerdì 16 dicembre 2011

- 10 .... PARTE IL CONTO ALLA ROVESCIA

Mancano 10 giorni ...... le giornate diventano sempre più frenetiche, gli impegni sempre più incalzanti, le cose da fare si moltiplicano a vista d'occhio (o forse si "accumulano" perchè non si smaltiscono :))) 
Ancora una volta "l'inferno si è lasticato dei miei buoni propositi", quelli che ogni anno mi propongo e quelli che ogni anno si traformano in "piastrelle" :))))
A gennaio mi dico sempre che il prossimo Natale riuscirò a organizzare tutto con calma e con anticipo e che mi godrò il mio "calendario dell'Avvento" assaporando l'aria di festa .....
Invece eccomi qui anche quest'anno nel turbinio degli impegni che mi fa sentire come un fiocco di neve nel vento della Tramontana e allora mi soffermo a pensare se davvero anche questa frenesia non sia parte del Natale ... perchè arrivato il fatidico giorno finalmente tutto si trasforma in pace e serenità, nella gioia di trascorrere una giornata magica affacciati su tavole imbandite e dorate tra sorrisi di bimbi e soddisfazione di grandi ..... non si riconosce la luce senza aver conosciuto il buio ..... non si apprezza la pace del Natale senza conoscerne la frenesia :)))
Allora ho deciso di far partire un "countdown", condividendo ogni giorno qualcosa da dedicare al Natale ... semplici e naturali ricette utili per un goloso regalo o per arricchire il ricettario di famiglia, parole e musica per riscaldare i cuori, colori e immagini per rallegrare l'anima ....


BISCOTTONI ALLE MANDORLE E CILIEGIE ESSICCATE



2 T di farina di farro

½ T di farina enkir

1 T di sciroppo di riso

1 cucchiaino di polvere lievitante bio (cremortartaro)

½ c di bicarbonato di sodio

10 ml. di aceto di mele o di riso

1 C di estratto di mandorla bio

1/2 T di mandorle affettate

1 cucchiaino di buccia d'arancia grattugiata

1 T di ciliegie essiccate tritate

¼ c di cannella

1 pizzico di sale marino

Latte di riso o soia q.b.


Preriscaldare il forno a 175°
1.     Unire gli ingredienti secchi in una ciotola di medie dimensioni.
2.     Mescolare in un’altra ciotola l’aceto di mele, l’estratto di mandorle, lo sciroppo di riso. Aggiungere agli ingredienti secchi, impastando delicatamente con le mani.
3.     Unire le ciliegie, la scorza d’arancia e la cannella, poi aggiungere le mandorle; mescolare accuratamente fino ad ottenere un composto omogeneo e della consistenza di una pasta frolla; eventualmente aggiungere qualche cucchiaio di latte di cereali.
4.     Su una superficie infarinata, dividere l’impasto a metà e formare due cilindri di circa 14 cm di lunghezza e 5 cm. di spessore.
5.     Sistemarli su una placca foderata con carta da forno, schiacciarli leggermente e cuocere 20/25 minuti circa, finché la superficie diventerà dorata e, inserendo uno spiedino di bambù al centro, ne uscirà asciutto.
6.     Lasciare intiepidire su una gratella.
7.     Nel frattempo portare il forno a 190°.
8.     Tagliare i filoni diagonalmente, ottenendo dei biscotti con una larghezza al massimo di 2 cm.  Infornare    nuovamente per altri 7-8  minuti finché saranno dorati.
9.     Lasciate raffreddare e conservare in una scatola di latta.
10.   A piacere si possono intingere per la metà in cioccolato fondente fuso, cospargendoli di filetti di mandorle.

2 commenti:

  1. Mi fa piacere non essere l'unica ad arrivare affannatissima a Natale con i regali da comprare, quelli da consegnare, fare i pacchetti, pensare al pranzo...e ogni anno dico a me stessa che sarà l'ultimo e che il prossimo anno preparerò i regali per tempo...seeeee, ma quando mai?
    Buon proseguimento!

    RispondiElimina
  2. ... col fiatone ti abbraccio :DDDD

    RispondiElimina